Randevu

Randevu è un trio italo-francese con base a Roma e Parigi.

Randevu ha origine dalla collaborazione tra i musicisti romani Luca Romano (voce, chitarra acustica) e Francesco Ferrarelli (chitarra elettrica) nel Settembre 2013.

Il duo, in un clima di totale libertà espressiva e ispirazione nello studio Colibrì nel quartiere San Lorenzo di Roma, comincia ad arrangiare brani già composti negli anni e a comporne di nuovi.

Partecipa poi al reading “Che giorno è oggi?”, basato su un racconto scritto dall’artista Bruno Melappioni e interpretato per l’occasione dall’attore Vinicio Marchioni al Nuovo Cinema Palazzo, e nel febbraio 2014,  alla mostra “Apocalypse How” dove presentano l’installazione “Somewhere over the wonderful world”, (ecco qui una versione con video) una scultura rappresentante una chitarra circondata da filo spinato e la registrazione del medley “Somewhere over the rainbow – What a wonderful world“, ispirato dalla versione del musicista hawaiano Israel Kamakawiwo’ole, una testimonianza dell’orrore della guerra che tenta di imprigionare anche le forze vitali dell’espressione, della creatività e dell’arte.

Randevu @ The Note in Rome

Nella primavera 2014, dopo l’incontro con la cantante-chitarrista franco-nepalese Sissou Gurung, il duo diventa un trio. Alla fine il Duo è diventato un Trio e prende il nome Randevu. Da quel momento in poi, il repertorio è stato arricchito dalle talentuose qualità vocali di Sissou e il francese comincia ad accompagnare l’inglese in quasi tutte le canzoni del trio.

Parallelamente ai brani originali, il trio registra le versioni di due grandi classici: Summertime di George Gershwin e J’ai un rendez-vous avec vous di George Brassens.

Dopo aver lanciato il singolo Osho Song per la campagna di crowdfunding finalizzata alla raccolta fondi per finanziare il loro primo album e un esaltante tour in Germania nelle città di Berlino, Hannover, Amburgo e Lipsia, ricche di eventi e belle persone, la band comincia una lunga e meticolosa lavorazione di un disco per molto tempo desiderato. L’album intitolato Randevu, registrato nell’estate 2017 al Black Tape Studio di Roma, mixato da Stefano Bechini a Perugia e masterizzato nei leggendari Abbey Road Studios a Londra, in Inghilterra, ha visto la preziosa collaborazione di Giuseppe Salvaggio al contrabbasso e al basso elettrico e Fabio Carta alla batteria. Il disco esce ufficialmente il 29 gennaio 2019 sotto l’etichetta romana Bassa Fedeltà.

Clicca sulla foto per guardare il video del singolo Love is all.

francesco_ferrarelli_sissou_gourung_love_is_all_

RANDEVU (2019)Randevu_cover_album_front

Clicca sulla foto per ascoltare l’album Randevu.

1. Follow me  2. Assis par terre  3. The Gypsy  4. Sunflower  5. Sentir la vie  6. A lecture upon the shadow  7. Love is all  8. Sophie  9. Wolves

Randevu:
Luca Romano – vocals, guitars, synth
Francesco Ferrarelli – guitars, backing vocals
Sissou Gurung – vocals, guitars

Additional musicians:
Giuseppe Salvaggio – bass, double bass
Fabio Carta – drums

francesco_ferrarelli_facebook  francesco_ferrarelli_twitter  francesco_ferrarelli_instagram  francesco_ferrarelli_youtube  francesco_ferrarelli_contact